Se è la prima volta che vieni a Cracovia non puoi fare a meno di posare la tua valigia e camminare a piedi in Piazza del Mercato (Rynek Glowny), per una birra o un bicchiere di Zubrowka, la vodka polacca. L’hotel a Cracovia deve essere centrale così in pochi minuti sarai arrivato in centro. Goditi l’atmosfera che si respira e scopri questi posti così belli, emozionanti, ricchi di storia antica e recente.

La sera nella città vecchia ci sono decine di discopub ad entrata gratuita dove si balla fino alla mattina. Troverai ragazze e giovani da tutto il mondo: sarà semplice e naturale parlare e conoscersi.

Tante anche le attrazioni storiche della città: il Castello del Wawel, residenza reale fino al ‘600, la Cattedrale dei Santi Stanislao e Venceslao, uno dei luoghi di culto principali in Polonia. Da non perdere le aree di tradizione ebraica: il quartire Kazimierz e il “ghetto” di Podgorze dove sono stati confinati dai nazisti gli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale.

Non si può visitare Cracovia senza programmare una visita ad Auschwitz e Birkenau, i campi di concentramento nazisti. Si trovano uno vicino all’altro, nella città di Oswiecim, a circa 70km da Cracovia.

Lascia una risposta