Ogni anno a Vienna, capitale mondiale del valzer, più di 300 balli intrattengono un pubblico appassionato della buona musica in un ambiente high society, attirando visitatori da tutto il mondo.

Leggi sotto – biglietti ballo dell’Opera 3 marzo 2011

I balli (in tedesco ball) sono ospitati nei suntuosi palazzi in stile imperiale della capitale austriaca. Quelli più famosi si tengono nelle sale dell’Opera e vedono la partecipazione di teste coronate e star internazionali.

Ma i balli sono per tutti! Vi possono partecipare anche i principianti,  soprattutto agli eventi meno importanti.  Durante il ballo, ad alcuni momenti iniziali riservati ai ballerini professionisti, segue l’apertura a tutti i partecipanti. Ci sono balli di coppia e divertentissimi balli di gruppo. Indimenticabile sarà ballare la quadriglia, come nel video:

httpv://www.youtube.com/watch?v=yWYJaDKv19o

L’antica tradizione dei balli è sempre viva a Vienna e le sue origini risalgono all’età imperiale. Negli anni alla musica classica si sono aggiunti ritmi più moderni per soddisfare i gusti di ogni palato e oggi i balli di Vienna sono davvero aperti e consigliati  a tutti.

Questi alcuni dei balli più conosciuti e frequentati: nella notte di capodanno  il ballo dell’Imperatore che apre la stagione nel magnifico Palazzo imperiale. Numerosi altri eventi sono ospitati nello stesso palazzo, tra gli altri: il ballo dei cacciatori, il più caratteristico con i partecipanti in vestiti tradizionali (31 gennaio 2011); il ballo dei dottori (29 gennaio 2011);  il ballo degli avvocati (3 marzo2011) e per la prima volta quest’anno anche il ballo dell’arcobaleno organizzato dalla comunità omosessuale.

Anche la Filarmonica di Vienna (il prossimo 20 gennaio) si cimenterà nei balli presso il Vienna Musikverein. Tuttavia i musicisti della famosissima orchestra potranno essere apprezzati solo durante l’introduzione: anche loro ne approfitteranno per prendere parte alle danze. Leggendario è Il ballo dell’opera (3 marzo 2011) nella suggestiva Opera di Stato.

Qui trovate il calendario dei principali balli

Tra quelli preferiti da chi vi scrive, spesso impegnata in viaggi in Austria, c’è sicuramente il ballo del bon-bon nella Konzerthaus, in programma per il prossimo 4 marzo. Questo evento è famoso per il suo stile informale, all’insegna del divertimento. Lo consigliamo soprattutto ad un pubblico giovanile che si vuole accostare alla tradizione austriaca, magari durante un weekend di viaggio a Vienna.

Qualche prezzo: i biglietti vanno dai 20 euro per i giovani nei balli meno richiesti a diverse centinaia di euro per il ballo dell’Opera o il Ballo dei cacciatori. In particolare per gli eventi più richiesti può risultare difficile trovare i biglietti anche molti mesi prima. Alcune volte bisogna prenotarsi con alcuni anni (anni!) di anticipo. E’ il caso del ballo del cacciatore, cui prenderò parte il 31 gennaio prossimo.

Però ricordatevi: è sempre importante rispettare uno stretto dress code, indossando smoking o frac per gli uomini.

Sostravel organizza su richiesta indimenticabili serate all’insegna del grande ballo, sempre con la professionalità di chi in prima persona ha già partecipato a questi eventi e può consigliarvi sulle migliori opportunità per viaggiare e divertirsi.

Scritto con la collaborazione di Matteo Iannucci e Steffi Marek

Aggiornamento – 24 febbraio 2011

SOS travel in occasione del Ballo dell’Opera di Vienna del 3 marzo 2011 organizza viaggi con biglietto d’ingresso all’Opera di Stato. Il ballo dell’Opera è il più famoso della stagione e si tiene sempre  il giovedì grasso, quest’anno 3 marzo. Contattaci per maggiori informazioni e i prezzi. Ultimi biglietti disponibili!

L’offerta viaggi Vienna è molto ampia, il pacchetto di viaggio comprende volo + hotel, la visita guidata della città, ingresso nel palazzo di Schonbrunn, cena con concerto di musica classica. Per i dettagli visitate il sito principale.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

One thought on “Viaggi a Vienna con la tradizione dei balli

Dodaj komentarz