Il Santuario di Jasna Gora (Monte luminoso) si trova nella città polacca di Czestochowa ed è visitato ogni anno da oltre 4 milioni di pellegrini cattolici. Vi si trova la Madonna Nera di Jasna Gora, dipinta secondo la leggenda da San Luca e collocata a Czestochowa a partire dal 1382.

Madonna Nera di Jasna Gora

L’opera rappresenta la Vergine Maria, ha dimensioni 121,8 di altezza e 81,3 di larghezza ed è dipinta a tempera su un asse di tiglio, poi incerata. E’ decorata con vestiti, corone, gioielli a significare la devozione del  popolo polacco per la Madonna.

Tutti i re della Polonia venivano a giurare fedeltà alla Polonia e alla Madonna con una cerimonia organizzata nel Santuario di Czestochowa. Tante sono le tracce di questi momenti percorrendo le sale interne del Santuario, quasi tutte libaremente visitabili, compresa la salita sulla Torre che domina la città.

Un’ampia area attrezzata all’esterno del monastero è riservata alle celebrazioni più importanti, che culminano il 15 agosto con l’Assunzione della Santissima Maria Vergine. In questo giorno migliaia di pellegrini arrivano da tutta l’Europa.

Per diverse vicende storiche il santuario è un luogo di culto ma anche espressione della nazionalità dei polacchi che nei momenti di difficoltà si sono sempre affidati alla Madonna Nera di Czestochowa. Così anche durante il periodo comunista che vedeva la partecipazione ai pellegrinaggi di oltre un milione di fedeli.

Il Santuario è diventato famoso in Italia soprattutto grazie a Papa Giovanni Paolo II che l’ha fatto conoscere nel mondo affidandosi più volte alla protezione della Madonna Nera. Un grande monumento troneggia su uno dei bastioni e vede il continuo afflusso dei pellegrini che si fermano ad intonare spontaneamente “Barka”, la canzone religiosa preferita di  Papa Wojtila.

Visitando Jasna Gora si percepisce chiaramente la religiosità dei polacchi e la spiritualità del luogo. Si apprezza la bellezza del paesaggio e si rimane impressionati dal numero degli ex-voto lasciati sulle pareti della bellissima  basilica.

Monumento a Giovanni Paolo II

Alcune informazioni per i pellegrini (aggiornate agosto 2010)

La Cappella della Madonna è aperta  dalle 5.00 alle 21.45.

Scoprimento del quadro della Madonna: ogni giorno alle 6.00 e alle 13.30 (14.00 sabato, domenica e festivi).

Copertura del quadro: 12.00; 13.00 (sabato, domenica e festivi).

Sante Messe nella Capella della Madonna:

6.00, 7.00, 7.30, 8.00 in latino

9.30, 11.00, 12.00*, 14.00*, 15.30, 17.00*, 18.30, 20.15*

* solo la domenica

Musei aperti dalle 9.00 alle 17.00. D’inverno dalle 9.00 alle 16.00.

Dodaj komentarz