CERCA NEL BLOG

Cristalli di boemia e Museo del Moser a Karlovy Vary

Museo Moser del vetro è il produttore di vetro senza piombo di fama mondiale, che dal 1857 sviluppa la produzione del cristallo Moser nella sede storica di Karlovy Vary.

Il cristallo di beomia è rinomato in tutto il mondo. Le produzioni del Moser sono da oltre un secolo utilizzate nelle corti reali e negli eventi politici di fama internazionale.

In questo post ripercorriamo la storia e l’attualità della Fabbrica Moser. La visita all’interno del centro di produzione del vetro di Karlovy Vary è prevista nel viaggio in Repubblica ceca, in programma a luglio ed agosto 2013, con partenza dai principali aeroporti italiani.

Fondata da Ludwig Moser, dotto intagliatore di vetro e bravo uomo d’affari che apri il suo negozio nel centro della città termale. Acquistava il materiale nelle fabbriche della monarchi austro-ungarica levigandolo, intagliandolo e dipingendolo. I prodotti finali venivano venduti ai visitatori delle terme di Karlovy Vary, centro dell’aristocrazia europea nella seconda metà del XIX secolo. Nel 1893, dopo il successo ricevuto in numerose mostre ed esposizioni, aprì la fabbrica di vetro a Dvory, dove cominciò a fondere la massa di vetro di sodio-potassio senza piombo. Da allora il successo non ha mai abbandonato il Moser ed ancora oggi non c’è evento internazionale e leader politico che non abbia a disposizione una collazione di cristallo proveniente da Karlovy Vary.

La vetreria Moser si occupa esclusivamente di lavorazione manuale del cristallo, dando vita a creazioni artistiche di rara bellezza, con design particolari ed altissima qualità. I prodotti hanno un costo davvero proibitivo per la maggior parte di noi, questo contribuisce a renderli preziosi ed esclusivi. Le cifre superano facilmente 1000 o 2000 euro per i manufatti più piccoli, oltre 20000 euro per lampadari, portafrutta, vasi, quadri da esposizione.

Durante la visita al Museo Mose entreremo all’interno degli stabilimenti produttivi, osservando i tecnici al lavoro, che modellano il cristallo secondo l’antica ricetta di Ludwing.

Citiamo solo alcuni dei proprietari del vetro Moser: la regina d’Inghilterra Elisabetta II ed il Re Edoardo VII, il re di Norvegia Haakon VII, l’erede al trono spagnolo Felipe di Spagna, il Palazzo reale della Giordania, le ambasciat ceche in tutto il mondo (fonte Museo del Moser).

ALTRI POST

Cracovia celebra il 600° anniversario della Battaglia di Gruwald

Dal sito internet di Cracovia la notizia che la città si prepara a celebrare il 600° anniversario della battaglia di Gruwald.  Battaglia che si tenne il 15 luglio 1410 e che vide in campo le forze polacco-lituane comandate dal Re di Polonia contro l'esercito dell'Ordine teutonico. Il programma è molto articolato. Oggi 14 luglio ci sarà anche la pr...
Scopri...

Varsavia/ Kracowskie Przedmiescie e Nowy Swiat, due strade da non perdere

Su Kracowskie Przedmiescie si affaccia l’Università di Varsavia, una delle più antiche della Polonia, il palazzo sede del Presidente della Repubblica, il Monumento a Copernico e la Chiesa della Santa Croce. Molto belli anche i palazzi storici, ricostruiti fin nei dettagli dopo la distruzione della II Guerra Mondiale. Vi consigliamo di passeggiare s...
Scopri...