CERCA NEL BLOG

Viaggi protetti con l’assicurazione contro il rischio Coronavirus

Hai paura di partire? Allarme Coronavirus! SOS Travel Tour Operator annuncia una nuova protezione attiva per tutte le nuove prenotazioni, gratis e senza ulteriori spese per i viaggiatori.

Lo specialista dei viaggi in Europa corre ai ripari dopo il grido di allarme delle agenzie di viaggi ed il calo di prenotazioni per il panico del virus cinese. Lo fa includendo gratuitamente e senza spese un’assicurazione appositamente ideata per battere il rischio Coronavirus. L’assicurazione proposta da Unipol Sai prevede il rimborso totale del viaggio se non riesce a partire a causa del virus, quindi anche per causa di forma maggiore e rischio sanitario. Tutela inoltre i clienti in viaggio nella malaugurata ipotesi di blocco amministrativo o quarantena, coprendo le spese sostenute per la riprotezione ed il soggiorno obbligato all’estero. Infine, per tutti i viaggiatori è stato aumentato a 100.000 euro il massimale per le spese mediche durante i tour in Europa.

Vediamo nel dettaglio come funziona la copertura

L’assicurazione è già inclusa senza costi in tutte le prenotazioni (sarà indicata sul contratto di acquisto) e si attiva per coprire le spese di riprotezione viaggio e copertura penali in caso di fermo amministrativo o sanitario: se dopo l’effettivo inizio del viaggio e fino al rientro avvenuto, il viaggiatore subisce un fermo amministrativo o sanitario, inclusa eventuale quarantena.  In questi casi l’assicurazione provvederà al pagamento delle spese, nella misura seguente:

  • la copertura assicura le spese di riprotezione dei voli persi di andata e/o di ritorno o congiunzione, fino a Euro 2.000,00 per persona;
  • le spese per il pernottamento imprevisto in itinere, fino a Euro 100,00 al giorno max Euro 1.000,00;
  • le penali per i servizi a terra persi per mancato o ritardato arrivo a destinazione, fino a Euro 2.000,00;
  • una volta giunto nella struttura di soggiorno, sono rimborsabili le quote relative a servizi fruiti forzatamente dal momento di inizio di una quarantena, fino a Euro 2.000,00;
  • nel caso di fermo sanitario o quarantena, è assicurato un indennizzo per i disagi fino a max Euro 500,00.

Insomma una copertura completa per chi vuole prenotare senza pensieri, sfruttando questa ed altre iniziative promozionali che vettori e operatori stanno mettendo in campo per cercare di battere il panico per il virus.

E’ responsabilità di tutti noi, con comportamenti corretti e senza farci prendere dal panico continuare a svolgere una vita ordinata, senza cambi irrazionali delle nostre abitudini che non faranno altro che creare un effetto a catena che potrebbe danneggiare seriamente tutti.

Seguendo i consigli delle autorità è giusto ricordare che al momento, oltre ai focolai nei comuni della Lombardia e Veneto (in tutto circa 50.000 persone) il resto del territorio italiano è sicuro, si può viaggiare, muoversi, senza particolari precauzioni. Così come in Europa, dove non ci sono attualmente focolai attivi e dove la situazione è nella piena normalità.

Puoi scaricare qui la sintesi dell’assicurazione

Puoi scaricare qui le condizioni complete dell’assicurazione

Per ogni informazioni scrivici a questa pagina o contattaci al 0699336268

ALTRI POST

Mice ed eventi aziendali a San Pietroburgo

San Pietroburgo è una destinazione privilegiata per l’organizzazione di congressi e conferenze aziendali. Il segmento Mice e business travel si avvale di strutture alberghiere di livello, servizi d’accoglienza per gruppi aziendali che trovano a San Pietroburgo una città affascinante ed accogliente. In aggiunta, l’attuale tasso di cambio Euro-Rub...
Scopri...

SosTravel e Google ;)

Da ieri è in onda la pubblicità di Google trasmessa da Rai e Mediaset. Il popolare motore di ricerca ha creato un'applicazione per replicare gli spot pubblicitari e diffonderli in Rete. Anche noi ci abbiamo provato! httpv://www.youtube.com/watch?v=T53IgpCsvWw
Scopri...