CERCA NEL BLOG

Varsavia in 3D ai tempi della 2° Guerra Mondiale

Varsavia completamente rasa al suolo dalla Seconda Guerra Mondiale. Cumuli di macerie, gente in in fuga in preda al panico, palazzi in fiamme, ponti e vie di comunicazione distrutte. Questo lo scenario in 3D ricostruito in computer grafica e proiettato presso il Museo della rivolta di Varsavia a partire dal 1 agosto 2010.

Il progetto è stato ideato dal registra polacco Tomek Baginski, già candidato all’Oscar nel 2003. Il filmato è costato 245.000 euro, impiegando oltre 40 tecnici che hanno utilizzato 2000 fotografie storiche per ricostruire in 3D la capitale polacca al termine della guerra mondiale.

In mostra 1° agosto, mostrerà le conseguenze della guerra mondiale e la completa distruzione della capitale polacca. Il video simula un viaggio aereo sopra la città mostrando la fuoria dei bombardamenti  subiti durante gli anni dell’occupazione tedesca.

L’intenzione è quella di sensibilizzare il pubblico giovanile ai temi della guerra, evitando che tali atrocità possano essere dimenticate dalle nuove generazioni.

Chi è in visita a Varsavia può fare una visita al museo. Per orari e costi d’ingresso questo il sito ufficiale.

ALTRI POST

“L’Entusiasmo”, poesia per SOS Travel

La poesia scritta da Lorenzo Mandarino e dedicata ad SOS Travel. Descrive con parole magiche l'atmosfera che si respira durante i nostri viaggi organizzati. Un sincero ringraziamento da parte di tutto lo staff. Entusiasmo, Volti allegri spensierati, che si incontrano da innamorati, che ti portano col pensiero, alle tue sere quelle vere, ...
Scopri...

Mix&Macht tra le città reali dell’Est

Un itinerario a misura di viaggiatore, alla scoperta di città dal fascino antico. Praga, Budapest, Cracovia e Varsavia. Presentiamo oggi Le capitali reali dell’est: un mix di itinerari raccolti nel nuovo catalogo Tour estivi 2019. Disponibile a primavera ed estate, ogni due settimane, con partenza dai principali aeroporti. Un tour unico nel su...
Scopri...