CERCA NEL BLOG

Varsavia, il museo dell’Insurrezione del 1944

Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2022

Varsavia è una delle città più belle ed importanti della Polonia per storia, arte e tradizioni. Tante le attrazioni da non perdere tra cui l’interessante Museo dell’Insurrezione

Varsavia, la capitale della Polonia, è una città affascinante e piena di vita con tantissime attrazioni tutte da scoprire. Il suo centro storico coloratissimo è stato ricostruito in seguito alla seconda guerra mondiale ed è oggi Patrimonio dell’UNESCO.

Scegli il nostro tour guidato e trascorri un weekend a Varsavia: voli dai principali aeroporti italiani, guida specializzata in italiano che ti accompagnerà nella scoperta della città e del meraviglioso parco Lazienki incluse le entrate ai palazzi che rendono questo parco uno dei più belli d’Europa. 

VISITA VARSAVIA CON IL > MINI TOUR DELLA POLONIA

 

Uno dei musei più importanti e degni di nota di Varsavia è sicuramente  Il museo dell’Insurrezione di Varsavia. Si trova in una traversa (ul. Przyokopowej, 28) di Ul. Towarowa, poco lontano dal centro cittadino e quindi facilmente raggiungibile in tram dalla Stazione centrale. E’ stato inaugurato nel luglio del 2004, in occasione del 60° anniversario dello scoppio dei combattimenti a Varsavia, all’interno di un’ex centrale elettrica di mattoni rossi e racconta in maniera dettagliata gli accadimenti dell’insurrezione del 1944. Alcuni padiglioni, inoltre, mostrano la vita al tempo dell’occupazione tedesca e sovietica. Il Museo è un omaggio dei residenti di Varsavia a coloro che hanno combattuto e sono morti per la Polonia indipendente e la sua capitale libera.

L’Insurrezione di Varsavia iniziata il 1 agosto del 1944 durò oltre due mesi, in cui il popolo polacco, consapevole della necessaria sconfitta, comunque difese con tutta la sua forza la propria terra. All’inizio del percorso museale ogni visitatore riceve il volantino originale distribuito nell’imminenza dell’Insurrezione e stampato con un macchinario ricostruito sul modello originale.

Emozionante anche il percorso attraverso un tunnel buio per simulare l’orrore di coloro che trovavano rifugio nell’impianto di canalizzazione della città.

Il museo dell’Insurrezione di Varsavia. Foto di Ministry of Foreign Affairs of the Republic of Poland

 

A disposizione dei visitatori un’impressionante quantità di video e ricostruzioni, documentari, cartine, fotografie, documenti e reperti storici. Tra gli altri, l’aereo Liberator che riforniva di cibo e armi gli insorti e distrutto dalla Luftwaffe dopo alcune settimane d’inseguimento.

Salendo sull’ascensore nel lato posteriore del museo si accede ad una terrazza panoramica dove si può osservare la Varsavia di oggi confrontandola con fotografie storiche che mostrano i pochissimi palazzi sopravvissuti alla guerra. In proiezione anche una ricostruzione 3d della città nel 1944 frutto del lavoro del regista polacco Tomek Baginski.

Per visitare il museo con attenzione ci vorrebbe un’intera mattinata, comunque non programmate di trascorrervi meno di due ore.

Gli orari e giorni di apertura del Musei dell’Insurrezione di Varsavia nel 2022 sono: 

lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì 9:00 – 18:00

sabato e domenica 10:00 – 18:00

martedì chiuso

I prezzi dei biglietti aggiornati a febbraio 2022: a persona 5.50 euro (25 PLN) 

Durante un weekend a Varsavia dopo aver visitato il Museo dell’Insurrezione altra tappa consigliata è il museo Polin nel cuore dell’ex ghetto ebraico di Varsavia, dedicato agli ebrei polacchi per far conoscere nel migliori dei modi la loro storia. 

 

Per prenotare scrivici su > WhatsApp oppure compila il form dei contatti

 

ALTRI POST

Viaggi & Offerte Ferragosto 2013

Visita la Polonia a Ferragosto. L’offerta estate 2013 conta varie proposte di viaggio disponibili sul sito web e nelle agenzie affiliate. I viaggiatori interessati a visitare la Polonia a cavallo della festività del 15 agosto possono scegliere tra quattro offerte differenti proposte. Vediamole nel dettaglio Le meraviglie della Polonia, 10 – 16 ...
Scopri...

Viaggi protetti con l’assicurazione contro il rischio Coronavirus

Hai paura di partire? Allarme Coronavirus! SOS Travel Tour Operator annuncia una nuova protezione attiva per tutte le nuove prenotazioni, gratis e senza ulteriori spese per i viaggiatori. Lo specialista dei viaggi in Europa corre ai ripari dopo il grido di allarme delle agenzie di viaggi ed il calo di prenotazioni per il panico del virus cinese. L...
Scopri...