CERCA NEL BLOG

Informazioni e consigli utili per un viaggio senza problemi

Un vademecum per tutti i viaggiatori ansiosi di godersi le proprie vacanze nel massimo della tranquillità. Gli aeroporti sono spesso affollati e i controlli sempre più fiscali. E’ bene quindi viaggiare sicuri e e consapevoli, con la certezza di avere tutte le carte in regola per un viaggio senza problemi.

Nell’articolo di oggi forniremo quindi consigli utili per viaggiare in Europa, dai documenti di cui munirsi alle assicurazioni per tutelarsi, dai bagagli consentiti al cambio valuta.

 
informazioni-utili-viaggi

DOCUMENTO D’IDENTITA’

All’interno dei Paesi UE è sufficiente essere in possesso di un passaporto o della semplice Carta d’Identità in corso di validità e valida per l’espatrio. I minori devono essere in possesso del proprio documento personale. Il passaporto elettronico (quello che ha un chip stilizzato sulla copertina) permette di accelerare i controlli di polizia per l’ingresso nei paesi non Schengen, in particolare il Regno Unito. In questo caso si può accedere alla fila per i controlli automatizzati invece di quella riservata ai controlli manuali degli addetti alla sicurezza con risparmio delle file d’attesa.

E’ importante avere sempre con sé le fotocopie dei propri documenti, così, in caso di smarrimento, sarà più semplice per il Consolato italiano eseguire l’iter di sostituzione. Consigliabile anche portare un secondo documento di riconoscimento, da tenere in un luogo diverso dagli altri documenti di viaggio. Se si smarrische il documento d’identità è necessario contattare l’Ambasciata o il Consolato italiano che provvederà al rilascio del passaporto temporaneo (sono necessarie le fotografie formato fototessera e denuncia di smarrimento/furto della Polizia).

ASSICURAZIONE MEDICO-SANITARIA

Tutti i viaggi acquistati direttamente da SOS Travel includono l’assicurazione Amitour Filo diretto, che prevede il rimborso delle spese mediche, l’assistenza alla persona e l’assicurazione del bagaglio in caso di smarrimento. E’ necessario in ogni caso avere con sé la Tessera Sanitaria, valida all’interno di tutti i Paesi UE. In caso di problemi salutari fare riferimento all’assicurazione fornita prima della partenza. Avrete a disposizione un numero di telefono ed un codice della polizza, potendo accedere quindi a supporto telefonico h24 e gestione delle emergenze. E’ bene ricordare che tutti i cittadini italiani godono di protezione sanitaria all’interno dell’Unione europea mostrando appunto la Tessera sanitaria. Nelle città turistiche, inoltre, sono spesse presenti strutture d’emergenza per turisti nei luoghi più frequentati, con personale che parla inglese. Qui i dettagli dell’assicurazione medico/bagaglio per i clienti SOS Travel.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO

L’assicurazione annullamento non è inclusa nel viaggio, ma è consigliata e può essere sottoscritta in fase di acquisto. Il costo dell’assicurazione varia seconda del valore e destinazione del viaggio e copre il viaggiatore in casi particolari che riguardano la salute, l’impossibilità di raggiungere il luogo partenza, furto o incidente. Qui i dettagli dell’assicurazione annullamento per i clienti SOS Travel.

BAGAGLIO A MANO COMPAGNIE LOWCOST

Quando si viaggia con le compagnie aeree low cost bisogna ricordare che il costo del biglietto include il solo bagaglio a mano.  Per il bagagli da imbarcare sono previsti costi extra da pagare al momento della prenotazione o comunque prima della partenza. Acquistare in aeroporto il bagaglio a mano comporta sempre una spesa superiore rispetto ad acquistarlo prima.

Di seguito le dimensioni del bagaglio a mano delle principali compagnie lowcost (dato aggiornato al 12 agosto 2015, è sempre consigliato controllare sul sito della compagnia aerea in caso di variazioni).

  • Ryanair
    La tariffa base include un bagaglio a mano 55x40x20 cm, max 10 kg ed una borsa piccola 35x20x20 cm da portare sempre a mano.
  • EasyJet
    La tariffa base include un bagaglio a mano 56x45x25 cn
  • Wizzair
    Qui la situazione si complica. La tariffa base include il bagaglio a mano Piccolo dalle misure 42x32x25 cm. Tali misure non permettono di viaggiare con il classico trolley, quindi è consigliabile acquistare il bagaglio a mano Grande 56x45x25 che costa 14€ o 16€ a tratta.
  • Vueling
    La tariffa base include un bagaglio a mano 55x40x20 cm max 10kg, su richiesta si può acquistare il bagaglio da stiva.

Bagaglio da stiva
I bagagli da stiva costano da 15€ (bassa stagione Ryanair) a 30€ a tratta e variano da 15€kg a 32kg, a seconda del tipo e della compagnia aerea. Si possono acquistare in fase di prenotazione o successivamente, comunque  prima della partenza.

Non preoccupatevi, non dovete tenere a mente tutte queste informazioni. Sul sito SOS Travel si può scegliere il tipo di bagaglio associato alla compagnia aerea selezionata per il viaggio d’interesse.

Compagnie di linea (Alitalia, British Airways, Lufthansa, ecc.)
Le compagnia di linea nella tariffa economy includono il bagaglio a mano 55x40x20cm, 8kg ed un bagaglio da stiva di 23kg, quindi liberi di viaggiare senza pensieri.

CAMBIARE VALUTA ALL’ESTERO

Alcuni Paesi UE non fanno parte dell’area Euro ed hanno una propria valuta. Tra questi ci sono: la Polonia (valuta: Zloty 1€ = 4 Zloty), la Repubblica Ceca ( valuta: Corona 1€ = 25 Corone) e il Regno Unito (valuta: Sterlina 1€ = 0,7 Sterline).

In questi casi è necessario cambiare i soldi nella valuta locale stando però attenti ad evitare cambia valute particolarmente sconvenienti.

Da evitare assolutamente il cambio in aeroporto, dove il tasso di cambio può essere anche del 40% più basso del normale! Scegliere quindi un cambia valuta( Exchange in inglese) in centro città o presso l’hotel, informandosi sul tasso di cambio. Ci sono le tabelle che riportano questa informazioni con due valori: il tasso di vendita e quello di acquisto, ovviamente dovrete verificare quello d’interesse.

In Europa è sempre possibile pagare con bancomat o carta di credito, così come prelevare dagli sportelli automatici. In questo caso fare attenzione a scegliere sul display del Bancomat di applicare il tasso di cambio della nostra banca italiana, perchè è solitamente più conveniente da quello mostrato a terminale.

NUMERO EMERGENZA 112

In tutta Europa il numero di emergenza è il 112 e può essere contattato in caso di ogni tipo di problema.

FUSI ORARI

Tra le nostre mete di viaggi in Europa dobbiamo confrontarci con 3 fusi orari diversi. Nella maggior parte delle nostre destinazioni non è necessario rimettere l’orologio, tranne che nel Regno Unito (1 ora indietro) e in Romania e Ucraina (un’ora avanti), mentre la Russia è 2 ore avanti all’Italia.

SITI ISTITUZIONALI PER I VIAGGIATORI

Per monitorare la situazione sanitaria, politica e sociale di ogni Paese europeo e mondiale è possbile consultare i siti della Farnesina https://www.dovesiamonelmondo.it  e http://www.viaggiaresicuri.it/ e conoscere le possibili emergenze nel Mondo. Tramite il sito Dovesiamonelmondo si possono inserire le informazioni sul proprio viaggio così che le autorità italiane siano informate in caso di crisi e possano mettersi in contatto con voi. E’ consigliato compilare queste informazioni prima della partenza.

ALTRI POST

Tradizioni culinarie di Vienna: 10 cose da provare

L’Austria vanta una grande storia e una forte tradizione ancora viva tra i suoi cittadini. Ovviamente anche in ambito culinario sono molte le cose caratteristiche da provare per chi fa un viaggio a Vienna o nelle altre città austriache. Di seguito troverete una lista di 10 esperienze imperdibili al parere del palato di chi vi scrive: 1.       Vi...
Scopri...

Viaggio in una delle più belle città dell’Est: Budapest

Fino a prima della caduta del Muro di Berlino i flussi turistici verso l’Europa dell’Est erano per lo più capitalizzati da Praga e da San Pietroburgo. La prima, più accessibile non solo da un punto di vista geografico, la seconda più raffinata ma che più ostinatamente legata alle sue tradizioni, prima fra tutte la lingua cirillica utilizzata per qu...
Scopri...