CERCA NEL BLOG

Non solo l’Italia, ma anche l’Europa nella ripartenza del turismo

Indagine SOS Travel sulla propensione a viaggiare dei propri clienti. La ripartenza del turismo è appena iniziata, pronti a viaggiare l’82% degli intervistati.

 

SOS Travel è il Tour operator specializzato sulle destinazioni dell’Europa, city break e tour guidati nelle principali città d’arte europee. Nel mese di maggio l’operatore ha intervistato un campione di 400 viaggiatori che negli ultimi 3 anni hanno effettuato un viaggio nelle città d’arte dell’Europa.

Dall’indagine emerge un clima di fiducia tra i viaggiatori, si stanno informando e sono pronti a tornare a viaggiare. Giugno e luglio saranno decisivi per prenotazioni e ripartenza del turismo. L’Italia sarà la destinazione più scelta (per il 52% degli intervistati), mentre uno su cinque sceglierà l’Europa (19%). Numeri che fanno presagire ad una ripartenza già dall’estate, non solo per il turismo domestico, ma anche per le destinazioni europee.

La grande maggioranza (70% degli intervistati) si è dichiarata pronta a partire entro l’estate, mentre il restante 30% preferisce prenotare per l’autunno. Attenzione anche ai tempi delle prenotazioni. Il 12% ha dichiarato di aver già prenotato, un altro 10% lo farà entro maggio, il 33% a giugno ed il 20% tra luglio ed agosto, facendo presagire a molte prenotazioni last minute. Solo il 25% ha intenzione di prenotare in autunno.

Nessuna paura nell’utilizzare l’aereo, l’86% non lo esclude se utile a raggiungere la destinazione scelta. Attenzione invece alla modalità di prenotazione flessibile (importante per l’87% dei rispondenti), alla presenza di un’assicurazione annullamento completa (importante per il 75%), garanzia di svolgere il viaggio in piccoli gruppi (importante per l’82%) e la presenza nell’itinerario di viaggio di attività all’aria aperta (importante per il 63%)

C’è più cautela invece per quella fetta di rispondenti (17%) che ha dichiarato che ritornerà a viaggiare dopo la fine della pandemia, per il 40% di loro entro fine anno ed il restante 60% solamente nel corso del 2022.

L’indagine sarà pubblicata sul sito www.sostravel.it insieme ad un report di interpretazione e conterrà anche interessanti dati su chi non ha mai smesso di viaggiare, neanche nei mesi più bui della pandemia (sono il 26% degli intervistati) aprendo uno spaccato inedito di possibilità per gli agenti di viaggio.

ALTRI POST

Viaggi a Vienna con la tradizione dei balli

Ogni anno a Vienna, capitale mondiale del valzer, più di 300 balli intrattengono un pubblico appassionato della buona musica in un ambiente high society, attirando visitatori da tutto il mondo. Leggi sotto - biglietti ballo dell'Opera 3 marzo 2011 I balli (in tedesco ball) sono ospitati nei suntuosi palazzi in stile imperiale della capitale austr...
Scopri...

La Polonia riapre le frontiere ed SOS Travel annuncia le novità per l’estate 2020

La Polonia ha riaperto le frontiere il 13 giugno ai cittadini provenienti dai paesi Schengen, tra cui appunto l’Italia. Da oggi 16 giugno riprendono anche i voli commerciali, la buona notizia è stata ufficializzata dal Governo polacco. In coincidenza con la notizia della riapertura, SOS Travel Tour operator avvia la propria compagna di tour per l’e...
Scopri...