CERCA NEL BLOG

Polonia, incontro con la natura

Una proposta di tour naturalistico per gruppi in Polonia

È il 4 aprile 2020, siamo tutti confinati nelle nostre case, l’emergenza Coronavirus sta ormai coinvolgendo l’intera Europa e tutto il mondo. Vogliamo però sperare di tornare quanto prima alla normalità, a viaggiare, a scoprire paesi lontani e trascorre vacanze felici con la nostra famiglia ed i nostri amici. Questo periodo sicuramente ci cambierà, ci farà desiderare luoghi meno affollati, paesaggi naturali, percorsi naturalistici. Abbiamo pensato per voi ad un programma davvero unico, ideato dai nostri specialisti della destinazione: Polonia, incontro con la natura.

Un’esperienza tra le più interessanti di viaggi in Polonia, tra la natura vergine e selvaggia, relax, cibo e tradizioni locali. Scopriremo la regione Podlaskie, situata nella parte nord- orientale della Polonia, ospita quattro Parchi Nazionali e tre Parchi Paesaggistici che proteggono foreste primarie, valli incontaminate, fiumi di acqua purissima e numerose rare specie di piante e di animali, tra cui il famoso bisonte europeo.

È una meta affascinante per vivere un viaggio a contatto con la natura, tonificare spirito e corpo allontanandosi dalla frenesia e dalle preoccupazioni della vita quotidiana.

Il programma è disponibile anche per piccoli gruppi ed è rivolto ad agenzie di viaggi, Cral, associazioni e gruppi di amici. Per una quotazione su misura puoi rivolgerti a noi alla pagina dei contatti.

1° giorno

Si arriva a Varsavia con voli diretti dai principali aeroporti, quindi è previsto il trasferimento a Janów Podlaski, presso Uroczysko Zaborek, un villaggio immerso nella natura del parco paesaggistico del fiume Bug. Un luogo meraviglioso fatto di casette di legno che ospitano un albergo diffuso. Situato sui 70 ettari Uroczysko, offre sistemazioni in sei diverse strutture, come ad esempio l’antico Mulino, tutte sapientemente ristrutturate. Il ristorante di Zaborek propone la cucina tradizionale della regione Podlasie. Gli ospiti hanno a disposizione diverse attività all’aperto, con la possibilità d’interazione con la fauna locale. Prevista una passeggiata nei dintorni di Uroczysko ed il Parco Paesaggistico del fiume Bug, cena di benvenuto e pernottamento.

2° giorno

Il giorno seguente è dedicato alla visita guidata in italiano della foresta di Białowieża con la sosta alla chiesa ortodossa di Santa Trinita a Hajnówka.  La foresta di Białowieża è un’antica foresta vergine situata lungo il confine tra la Bielorussia e la Polonia, conosciuta come la riserva della Biosfera, abitata dai famosi bisonti europei, in polacco żubry. Nel 1932 fu fondato il Parco Nazionale di Białowieża, la più antica riserva naturale in tutta Europa. Con la guida locale visiteremo la riserva integrale per raggiungere il cuore primitivo della foresta, la riserva del bisonte reale dove incontreremo gli animali nel loro ambiente naturale. Sarà un tour entusiasmante a diretto contatto con la natura. Pranzo in ristorante nei dintorni del parco, rientro a Uroczysko nel pomeriggio.

3° giorno

Le sorprese non sono ancora finite! Il terzo giorno lo trascorreremo lungo il fiume Bug, con la visita del maneggio dei cavalli a Janów Podlaski, tra i più famosi al mondo, un centro di ippicoltura attivo dal 1817. La visita guidata dura una 1,5 h circa all’interno dei luoghi di allevamento e crescita dei cavalli. Seguirà una passeggiata a cavallo lungo il fiume che si snoda per questa valle. Alla sera vi proporremo il bagno rituale “Bania”, un rituale molto popolare nella tradizione russa, consiste in sessioni di calore secco e umido, intervallato a docce con acqua fredda.

4° giorno

Il quarto giorno torneremo a Varsavia, dedicando la giornata alla visita della capitale polacca con il centro storico, ricostruito completamente dopo la distruzione della II Guerra Mondiale. Visiteremo la Piazza del Mercato, la Città Moderna, il Barbacane, la Cattedrale di San Giovanni e il Castello Reale. Passeggeremo nel bel giardino Sassone con la Tomba del Milite Ignoto per proseguire verso Piazza del Teatro dove ammireremo l’interessante Quadriga di Apollo.

5° giorno

Dopo un’abbondante prima colazione, previsto il trasferimento in aeroporto e volo di ritorno per l’Italia.

Vi piace quest’idea di viaggio? Chiedi un preventivo per il tuo gruppo
Contattaci al 0699336268 oppure compila il form della pagina dei contatti

ALTRI POST

Il Museo Polin di Varsavia sul passato degli Ebrei polacchi

Durante un viaggio in Polonia e la visita della capitale Varsavia consigliamo una sosta al Museo POLIN, il primo e unico museo dedicato agli ebrei polacchi. Un'occasione unica per approfondire la conoscenza del mondo giudaico e le sue influenze culturali sulla Polonia.   I nostri viaggi organizzati in Polonia offrono la possibilità d...
Scopri...

Cracovia sotterranea, una nuova attrazione per i turisti

A Cracovia apre il museo sotterraneo della Piazza del Mercato. Dopo alcuni anni di studi da parte di un team di archeologi, è imminente l’apertura dei sotterranei del centro storico di Cracovia, prevista per il 24 settembre 2010. La nascita della città risale al IV secolo ad opera del mitico re dei Celti Krak. Per secoli è stata la capitale del Re...
Scopri...