CERCA NEL BLOG

Masuria: la regione dei mille laghi in Polonia

La Masuria in Polonia è conosciuta come “la regione dei mille laghi” ed è una meta perfetta per gli amanti delle attività in acqua e nella natura. La Masuria inoltre è anche terra di città pittoresche, borghi, castelli e siti della seconda guerra mondiale.

 

 

 

 

I laghi della regione Masuria. Foto di Ministry of Foreign Affairs of the Republic of Poland

 

Con la ripartenza dei tour europei, dopo un periodo di grande incertezza a causa delle restrizioni per il Covid19, stiamo ideando nuovi itinerari naturalistici e culturali per arricchire i programmi di viaggio delle nostre destinazioni europee. Abbiamo creato quindi un itinerario personalizzabile nella meravigliosa regione Masuria che potrà rendere unico il tuo viaggio in Polonia. La regione infatti  ha da offrire sia esperienze naturalistiche ma anche itinerari culturali e storici. E’ previsto l’arrivo a Varsavia e dopo il pernottamento nella capitale della Polonia il trasferimento in Hotel presso la regione della Masuria per due notti. Per i giorni da trascorrere in Masuria vi sarà un programma di attività tra cui scegliere e quindi creare il proprio itinerario su misura con l’assistenza dei nostri operatori online.

VEDI ANCHE > TOUR E VIAGGI IN  POLONIA

 

La Masuria  è considerata da molti una delle regioni più belle del mondo e non a caso è conosciuta come “la regione dei mille laghi” anche se in realtà di laghi, di diverse dimensioni, se ne contano circa 2600. E’ una meta ideale per abbinare attività all’aria aperta ad itinerari storici, un vero e proprio paradiso terrestre.

Il vostro soggiorno in Masuria potrà essere arricchito da tantissime attività come:

  • Kayak, percorsi in bicicletta, barca a vela e molto altro
  • La visita delle città della regione come Olsztyn (il capoluogo) e Gizycko conosciuta come la capitale estiva della Polonia
  • La scoperta dei bunker nazisti rimasti tra cui il quartier generale di Hitler La Tana del Lupo, siti di grande interesse storico

La regione della Polonia è inoltre famosa per varie particolarità come il Castello di Malbork, il castello di mattoni più grande d’Europa, la presenza massiccia di 100000 esemplari di cicogne che abitano questa terra o la tipica navigata sui piani del canale di Elbag

La Masuria inoltre ospita la riserva naturale del lago Luknajno, riserva della biosfera dell’ UNESCO, e la foresta di Bialowieza dove si allevano i bisonti europei. 

 

Kayak lungo i fiumi e canali della regione

 

Laghi e canali della Masuria. Foto di Ministry of Foreign Affairs of the Republic of Poland

La regione Masuria è famosa per il percorso in kayak lungo il fiume Krutynia ed è riconosciuto come uno dei sentieri per kayak più belli d’Europa. La discesa del fiume può durare fino ad 8 giorni ma c’è anche la possibilità di fare un tragitto molto più breve di poche ore, accompagnati dalle guide esperte. Questo percorso è famoso anche per la bellezza dei paesaggi che si osservano durante la discesa, infatti gran parte dell’itinerario passa per il Parco Paesaggistico della Masuria e spesso ci si imbatte in particolari specie di animali protette come la cicogna nera, il cigno reale o l’aquila reale. Vista la grande presenza di laghi e canali che li collegano vi è la possibilità di visitare i laghi spostandosi in kayak, un modo alternativo per visitare questa meravigliosa regione avendo un contatto con la natura totale.

 

Percorsi in bicicletta nel verde della Masuria

 

Parco naturale della Masuria

Un altro modo per visitare la regione della Masuria è senza dubbio la bicicletta, la regione infatti offre percorsi segnalati e sicuri per una visita alternativa del parco naturale. Scegliendo una giornata in bicicletta, è possibile scoprire i luoghi più nascosti che difficilmente si possono visitare usando il kayak o gli itinerari a piedi e pertanto l’esperienza in bicicletta diventerà anche una sfida per scovare gli angoli più nascosti della regione. Uno dei più famosi punti di partenza per un tour in bicicletta è la foresta Puszcza Piska. Da qui si diramano diversi circuiti per andare poi ad esplorare il resto della regione nell’entroterra. Lungo i diversi percorsi si possono incontrare paesini pittoreschi, cavalli, e i famosi laghi di cui la regione è disseminata.

 

Olsztyn e Gizycko le maggiori città della regione

 

Città di Olsztyn. Foto di Janusz Sliwinski

La città di Olsztyn è il capoluogo della Masuria e la sua posizione è veramente pittoresca, immersa nei boschi ( da cui partono 4 itinerari per il trekking e bicicletta)  e circondata dai tipici laghi. Uno dei luoghi di maggiore interesse della città è il castello di Olsztyn, oggi sede del Museo della Varmia e della Masuria. Il castello è famoso poiché qui ha soggiornato il famoso scienziato Copernico ed ancora oggi è visibile la tabella astronomica e altri strumenti utilizzati dallo scienziato stesso per le sue scoperte. In città vi sono numerosi edifici in stile gotico come la cattedrale con le sue volte a cristallo o il Municipio vecchio.

La città di Gizycko invece è conosciuta come la capitale estiva della Polonia poiché durante la stagione estiva si anima con festival concerti e per gli amanti delle competizioni nautiche ci sono moltissimi eventi. Anche la città di Gizycko si trova immersa nella natura ed in particolare tra i due laghi di Niegocin e Kisajno. Sito di interesse è la fortezza Boyen (oggi visitabile) protagonista durante i due conflitti mondiali per bloccare il passaggio tra i due laghi.

 

I bunker nazisti 

 

Bunker di Hitler. Foto di Adam Jones

La regione dalla Masuria oltre alle sue meraviglie naturali ha da offrire anche siti di interesse storico in particolare riguardo alla seconda guerra mondiale. Sono rimasti infatti circa 50 bunker nazisti tra cui uno dei quartier generali più importanti per Hitler: la Tana del Lupo, un soprannome che Hitler scelse per se stesso. La regione della Masuria fu scelta da Hitler per la sua posizione strategica e per la possibilità di mimetizzare i suoi rifugi tra i boschi e il verde, per questo gli esterni furono ricoperti di erba e cespugli. Questo bunker è oggi famoso poiché qui ebbe luogo l’operazione per uccidere il fuhrer, detta “valchiria”, in cui furono uccisi 4 ufficiali ma non l’obiettivo principale. Il bunker ospitò spesso Hitler ma anche Mussolini, era munito di aeroporti nelle vicinanze, stazione ferroviaria, linee telefoniche ed era perfettamente funzionante. Il bunker è oggi visitabile ed ospita mostre a tema storico, un luogo simbolo del secondo conflitto mondiale. 

SOS Travel Tour Operator

SOS Travel è un Tour operator specializzato nell’organizzazione di tour ed escursioni in Polonia. Con il proprio ufficio di Cracovia organizza partenze settimanale per le principali destinazioni  polacche, tra cui Cracovia e Varsavia, la visita al campo di concentramento di Auschwitz, la Miniera di sale, il Santuario della Madonna Nera di Czestochowa. Puoi rivolgerti a noi per un programma che includa città d’arte ed itinerari naturalistici, sapremo consigliarti le migliori soluzioni per il tuo gruppo.

 

> VAI AL FORM DEI CONTATTI

WhatsApp 334 7306283

ALTRI POST

Tutto quello che c’è da sapere sull’Anello d’Oro

Pubblichiamo una guida completa della nostra proposta di viaggio in Russia con l’Anello d’Oro, indicando oltre al percorso le entrate previste ai siti d’interesse storico ed artistico. Un itinerario di nove giorni, percorrendo 1500 km con arrivo a Mosca e ritorno da San Pietroburgo, inclusa la visita alle principali città della valle del Volga. Sc...
Scopri...

SOS Travel su Radio24, opinioni e referenze

La nostra storia raccontata su Radio 24, sabato 16 novembre all’interno della trasmissione Giovani Talenti condotta da Sergio Nava. Si è parlato di startup, innovazione, web, lavoro all’estero e chi è SOS Travel. In collegamento da Cracovia Stefano Iannucci, fondatore di SOS Travel e attivo tra Roma e la Polonia con il Tour operator specializzato n...
Scopri...